Accedi o registrati

Sei un nuovo utente? Registrati

Hai un account su un social network? Accedi con il profilo che preferisci


Hai un account CrazyForSport o Gioca?

CRONACHE SPORTIVE

13/03/2011
Partite del 12/13 marzo '11

Partono benissimo le nostre squadre impegnate nella giornata di sabato, cominciamo dalla Juniores che sbanca il campo del Cotral contro il Garbatella. Prima frazione che vede in vantaggio i padroni di casa ma nel secondo tempo i nostri dilagano e fanno perdere la testa agli avversari che trasformano la partita in una caccia all’uomo di cui fanno le spese Salveta e Maioli usciti dal campo infortunati. La caciara continua tanto da costringere l’arbitro a richiedere l’intervento della Forza Pubblica, l’importante però è il risultato finale, 3 a 1 per noi con reti di Coltella, Colangelo e Maioli; per gli avversari speriamo in una sanzione esemplare, attendiamo il prossimo Comunicato Ufficiale.

Vittoria molto importante per i Giovanissimi B impegnati in casa contro il S.Paolo Ostiense: 1° tempo equilibrato con i nostri che si mangiano almeno due gol e Baragona che sbaglia un calcio di rigore colpendo un palo, rigore concesso dall’arbitro per un fallo di mano visto solo da lui, i nostri neanche si erano accorti che avesse fischiato il rigore! D’altra parte anche Limongi deve impegnarsi ed in un paio d’occasioni riesce a salvare la nostra porta con due bei interventi. Il 2° tempo invece è tutto di marca giallo-blù ed al 13’ Baragona parte in progressione da posizione centrale e nessuno riesce a fermarlo, e sigla l’1 a 0. Al 20° c’è il raddoppio di D’Agostino e subito dopo è ancora Baragona a rendersi pericoloso, stavolta però pecca di eccessivo altruismo ed invece di tirare passa al centro e l’azione sfuma, sul proseguio però la palla torna a lui che stavolta tira ma coglie un altro legno. Ancora Baragona scatenato sulla fascia destra mette al centro per Simonetti che segna ma l’arbitro annulla per un fuorigioco inesistente, dopo pochi minuti azione fotocopia ma stavolta Simonetti fa la barba al palo e si fa pure male, il chè ci mette nei guai perché, a cambi, finiti, restiamo in 10. Al 35° un autogol sfortunato da parte dei nostri ridà fiato agli avversari ma è ormai troppo tardi e portiamo a casa questa importante vittoria in chiave salvezza.

Gara molto più complicata per i Giovanissimi anche se sembra tutta in discesa, infatti al fischio d’inizio arriva il gol fulmineo di Piccio, poi però gli avversari prendono campo ed alla mezz’ora raggiungono il pareggio e subito dopo vanno in vantaggio con un gol viziato da un fuorigioco piuttosto evidente. Nella seconda frazione entriamo in campo molto più convinti e dopo pochi giro di orologio è Molitierno, con uno splendido gol, a trovare il pareggio. Riusciamo a costruire buone palle gol senza però concretizzarle finchè l’arbitro non fischia un rigore per fallo su Marchetti (poco prima non aveva fischiato per un fallo molto più netto sempre su Marchetti) che viene realizzato da Stella, il quale sigla così il 3 a 2 che resterà invariato fino al termine.

La domenica inizia con la vittoria degli Allievi B in casa del Nomen Calcio Appiolatino per 1 a 0. Primo tempo spezzettato da frequenti interruzioni e dal tempo inclemente che fa si che si giochi veramente poco, nei primi minuti della ripresa sblocchiamo il risultato con Togni e potremmo anche raddoppiare se Perpetua non sbagliasse un calcio di rigore. Poca roba da parte degli avversari, vittoria meritata e la corsa continua…

Bella vittoria, ed importante ai fini della classifica, degli Allievi in casa contro il Tor de’Cenci per 4 a 1. Squadra che gioca con convinzione e benché in inferiorità numerica dalla fine del 1° tempo (espulsione di Merola) lascia ben poco agli avversari e sembra tornata la compagine quadrata della prima parte del campionato. Le reti di Pascale, doppietta di Ciccalotti e poker finale di Giorgio Neri.

Passiamo ora alla Categoria, unica squadra perdente della giornata; sapevamo che sarebbe stata durissima, le tante assenze non lasciavano molto spazio alla fantasia, invece i ragazzi hanno risposto alla grande e, a parte il risultato, hanno dato tutto, giocato e messo in difficoltà gli avversari fino all’ultimo secondo.  A Casal Bernocchi ci presentiamo con Di Giuseppe in porta, difesa inedita con Aversa e Di Santo centrali, Capitan Cirilli al solito posto e Magretti per la prima volta in vita sua terzino destro. Centrocampo con Salveta, sofferente per l’infortunio di ieri, Giovampietro, Carravetta, Ceci e Motta, per la prima volta titolare in questa stagione, l’airone Cirillo punta. A disposizione Zincone, Tuzii (ancora in cattive condizioni fisiche), Favale e gli Juniores Manzoni e Aiuti, si rivede Colonna al rientro dopo tanti mesi anch’egli per infortunio. Partono bene gli avversari aiutati anche dal forte vento che spira alle loro spalle e ci mette in difficoltà fermando le palle che lanciamo in avanti, a poco a poco però l’esuberanza si spegne e riusciamo a prendere un po’ più di campo anche se è il Casal Bernocchi a rendersi più pericoloso. Ma un po’ la loro imprecisione, un po’ Di Giuseppe che oggi è stato sicuramente il migliore in campo, rendono sterili le loro incursioni, per noi un paio di occasioni pericolose e la prima frazione finisce 0 a 0. Al 9° del 2° tempo prendiamo gol, una punizione molto generosa dal limite, palla sulla barriera, prende una traiettoria a parabola e va a finire sui piedi di un giocatore del Bernocchi che a pochi passi dalla porta non può sbagliare. La nostra reazione è veemente e sull’azione successiva “rischiamo” di pareggiare subito, tiro di Ceci smanacciato in qualche modo dal portiere che si salva, raccoglie Giovampietro che batte a rete ma la palla viene ribattuta da un difensore sulla linea di porta. Poi la nostra pressione è costante e gli avversari si difendono coi denti e si affidano solo a sporadiche ripartenze sempre ben controllate da Di Giuseppe, però paghiamo la mancanza dei giocatori che possono inventare e, benché pericolosi fino alla fine, non riusciamo a raggiungere quello che sarebbe stato un meritatissimo pareggio. Ottima la gara di Carravetta, buono anche l’impatto nel ruolo inedito di Magretti che soffre all’inizio ma poi prende le misure giuste e fa una buona figura. Finale con tanti complimenti da parte di tutta la squadra avversaria, peccato solo il risultato, la grinta non è mancata!

 

Classifica cannonieri:

16 Marcelli Molitierno Pascale

13 Gavrilà

11 Baragona F.

10 Colangelo Togni

9 Tuzii

8 Palombo Ceci Ciccalotti

7 Perpetua Cirillo Piccio 

6 Clemente Marchetti

5 Pastore  D’Angelo Varusio  Scioli Mosetti

4 Nota Biancolillo Costantini Ferro D’Agostino

3 Stanca   Cippitelli Latella Pace Corona Macchitella A.

2 Baragona T. Muzzioli Izzi  Merola Coscia  Falavolti Petrassi Neri E. Simonetti Pierri Caringi  De Gregorio

1 Di Segni  Macchitella  Manzoni  Costa  Pace Manganaro Scaramuzzino Campagna Andreotti Lo Scalzo Carravetta Messina Cirilli Di Matteo Saccoccio Dolci Torrecillas Scirpa Petrucci Tiberi Murano Fratini Cocuzza Salvata Barracelli Vischi Coltella Maioli Stella Neri G.

     

I NOSTRI SPONSOR